Ruba uno zaino, viene fermato il giorno dopo con la refurtiva

Un cinquantacinquenne originario della Bosnia Erzegovina è stato fermato per furto e per violazione della legge sugli stranieri.

Sabato 7 gennaio, verso le 20,30 – si legge in un comunicato della polizia cantonale ginevrina – le forze dell’ordine sono intervenute in un edificio pubblico di Place du Molard interpellati per il furto di uno zaino. Grazie alle indagini un’immagine del ladro è stata consegnata a tutti i poliziotti. Il giorno dopo una pattuglia ha individuato l’uomo corrispondente a quello della foto in via de Berne. Fermato, aveva ancora con sé lo zaino rubato. La vittima del furto ha potuto recuperare lo zaino e parte del suo contenuto mentre il fermato, che si trovava in situazione irregolare sul territorio svizzero, è stato messo a disposizione del Pubblico Ministero.

swissnews24.ch

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *