Arrestato il diciannovenne che aveva seminato il panico nel quartiere di Lignon

È stato arrestato il diciannovenne di origine serba che il 2 novembre aveva seminato il panico guidando senza patente un’auto rubata nel quartiere di Lignon. Alla vista degli agenti, il giovane che trasportava altre tre persone aveva iniziato la sua fuga. Direttosi verso Place du Lignon in senso contrario, il conducente aveva rischiato di investire dei pedoni che stavano attraversando la strada sul passaggio pedonale. Circolando a 79 chilometri orari invece che ai 10 previsti nel parcheggio, il giovane aveva rischiato di schiantarsi contro un’auto che transitava nella zona di sosta. Il conducente, a causa della velocità eccessiva, aveva poi perso il controllo della vettura andando a sbattere contro il marciapiedi. A causa dell’impatto una ruota era esplosa. Nonostante questo la sua folle corsa continuava e mentre la macchina era ancora in corsa il giovane era saltato fuori dall’abitacolo per scappare a piedi e lasciare gli altri occupanti schiantarsi contro un furgone in sosta. Il diciannovenne è stato trovato grazie alle indagini della polizia, ha ammesso i fatti ed è ora a disposizione del Pubblico Ministero.

swissnews24.ch

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *