Rubati orologi svizzeri per oltre tre milioni di franchi a Parigi

Due casseforti contenenti orologi di lusso dell’orologiaio svizzero Richard Mille sono state svaligiate a Parigi.

Il valore stimato è di tre milioni di euro (3,18 milioni di franchi).

Il furto – riporta l’ATS – è stato scoperto lunedì mattina come confermano fonti investigative dopo che la notizia era stata diffusa sul canale di informazione francese BFMTV.

Il colpo è avvenuto in una stanza adibita a luogo di deposito, nell’elegante ottavo arrondissement di Parigi.

Sono stati i vicini che, allarmati dall’insolito andirivieni nella notte tra domenica e lunedì, hanno chiamato la polizia.

Il 19 maggio, tre uomini armati di fucili avevano rapinato la boutique di lusso Chanel Joaillerie in avenue Montaigne, famosa arteria della capitale dove si trovano molti negozi di lusso. I ladri sono fuggiti con un bottino di diverse centinaia di migliaia di euro.

A fine di aprile, il negozio di moda Chanel, a due passi dagli Champs-Elysées, era stato il bersaglio di un furto con scasso. La vetrina era stata colpita da un fuoristrada. I ladri avevano rubato diverse borse prima di fuggire in scooter.

swissnews24.ch

Foto di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *